Rischio sismico

Il territorio comunale è classificato con una grado di sismicità prossimo allo zero, fermo restando il discorso di imprevedibilità di un evento sismico anche di natura notevole.

Vulnerabilità locale e possibili scenari di rischio
Non risultano notizie storiche di sismi di intensità tale da aver provocato il crollo e/o il serio danneggiamento di strutture e/o vittime tra la popolazione. Sul territorio sono tuttavia presenti molti fabbricati di vecchia costruzione, specie in centro, sicuramente più vulnerabili nei confronti di sismi di discreta entità. Stessa situazione si può considerare per i vari edifici storici, presenti nel centro storico e nelle campagne. Le aree urbane recenti, così come quelli artigianali, sono state invece realizzate tenendo in opportuno conto del grado di sismicità dell’area e in accordo alle vigenti norme tecniche di costruzione, pertanto gli edifici garantiscono un efficace comportamento nei confronti di eventuali sollecitazioni dinamiche di grado non superiore a quello considerato per l’area.

Scenari di rischio
Il rischio predetto potrebbe interessare l’intero territorio comunale, a seconda della magnitudo dell’evento e dalla sua localizzazione.
Al manifestarsi dell’evento, qualora l’intensità della scossa fosse del quinto grado della scala Mercalli ed il conseguente effetto sul territorio determinasse danni anche se di lieve entità, tutti i Responsabili delle funzioni di supporto che compongono il C.O.C. , vista la possibile interruzione dei collegamenti telefonici, si recheranno, automaticamente, presso la Centrale Operativa o sede del Centro Operativo Comunale.